Select Page

Ricordato dal pronipote Diego Venzo.

Nacque a il 30 0ttobre 1838 a Longa di Schiavon, vicino a Vicenza.
Partecipò fin dall’inizio alla spedizione dei Mille.
Promosso sottotenente, fu ferito a Palermo. Il fratello Vinfredo morì diciannovenne nella battaglia di Volturno.

Il 15 novembre 1860 Nino Bixio gli conferì un attestato di benemerenza: “Combattente durante tutta la campagna, sottotenente della 5a batteria di artiglieria di montagna, si condusse coraggiosamente nel fatto del 1° settembre a Villa”.

Al termine dell’impresa, Venanzio Venzo entrò nell’esercito regolare in qualità di ufficiale del reggimento dei cavalleggeri di Saluzzo. In seguito diventò imprenditore edile a Milano, quindi si trasferì a Roma, dove morì il 29 febbraio 1916.

en_USEnglish